Come si Sceglie video camera 2016
Scegliere video camera 2016

Come Scegliere una Videocamera nel 2016

Video

Come scegliere una Videocamera nel 2016? I Nostri Consigli

Corre l’anno 2016, e la Videocamera rischia di diventare un oggetto “del passato”. Sì, perchè oggi tutto è una videocamera: il telefono, il tablet, il computer, la macchina fotografica, i droni, i giocattoli. Tutto registra Video.

Siamo consumatori di video!

In molti hanno anche la passione per i video: ideare, registrare e montare i propri filmati. E tutti oggi iniziamo con il cellulare, perché è sempre pronto, a portata di mano quando abbiamo l’occasione e l’idea per un filmato.

Ed eccolo il nostro primo “attore” da tenere in considerazione quando scegliamo una videocamera: lo smartphone.Il passo successivo è però realizzare dei video “pensati”, e quindi non sul momento, ma progettati, studiati e magari anche recitati.

Ad esempio: un Tutorial su Youtube, un VideoBlog, una Ricetta di Cucina, un evento Sportivo o Sport Estremi, un Cortometraggio o una Pubblicità. Di tutto di più!

E quando il gioco si fa duro… la domanda è quasi spontanea: quale videocamera mi serve per migliorare la qualità del mio video? Come ottengo un filmato chiaro, definito, vivace e accattivante?

Semplifichiamo il tutto: i nuovi smartphone sono spesso più che sufficienti per le esigenze del nostro “fai da te”.

Ma spesso subentra anche la curiosità, la passione, la voglia di imparare e scoprire un nuovo mondo.

Allora, benvenuti!

Ad ognuno il suo: ogni esigenza ha il suo strumento consigliato. Per fortuna il mercato offre sempre più possibilità per registrare un ottimo video. Dalla classica Videocamera, alla GoPro, fino ai Droni, o Videocamere Cinematografiche.

Se cercate: Qualità, flessibilità, versatilità e valore nel tempo… allora una Reflex è il mio primo consiglio.Sì una “Fotocamera” Reflex (o DSLR) è la scelta migliore per essere pronti a tutto! Da più di 5 anni ormai, le reflex dominano il mondo dei Videomaker amatoriali e anche dei professionisti.

Le Reflex offrono: qualità dell’immagine, risoluzione altissima, obiettivi intercambiabili, un mondo di accessori, memorie veloci e di grandi dimensioni, strumenti sempre più orientati al mondo del Video.Inoltre hanno il vantaggio di essere macchine fotografiche semi-professionali o professionali, e quindi potrete sempre appassionarvi anche di fotografia!

Per finire, proprio per questa grande flessibilità, c’è un enorme mercato dell’usato, sia per gli accessori, che per obiettivi e macchine complete.I modelli? Ce n’è per tutte le tasche!

Dai 400€ in su.

Il mio consiglio, per iniziare:Hanno caratteristiche simili, sono ottimi prodotti, ottime lenti e sono adatte a chi vuole iniziare con un ottimo investimento, ma una spesa contenuta.

Inoltre è un prodotto facilmente rivendibile (su Subito, Ebay, etc.)Cercate invece portabilità, resistenza, praticità e immediatezza? Allora una GoPro è il prodotto che fa per voi. Veloce, portatile, resistente, adatta ad ogni situazione.

La GoPro si è caratterizzata fortemente per il mondo degli sport estremi, ma nulla vieta di utilizzarla in un Blog di cucina, o in una Pubblicità. Ha un’immagine caratteristica, fortemente deformata ai lati, ma offre un panorama molto vasto.

Questa caratteristica è “facilmente corretta” una volta che andiamo a montare il nostro filmato: la GoPro Hero 4 fa riprese ad altissima qualità (4K equivale a 4 volte il FULL-HD del vostro televisore), e quindi potremo ritagliare l’immagine, scegliendo la porzione centrale meno deformata, senza perdere eccessiva qualità.

Quindi se cercate una soluzione leggera e portatile, veloce e pratica e soprattutto caratteristica, la GoPro è adatta a voi. Scegliete il modello con riprese in 4K (altissima qualità) se volete ritagliare facilmente l’immagine senza perdere qualità.

Scegliete un modello Full-Hd se non avete necessità di ritoccare l’immagine e amate l’effetto grandangolo che caratterizza questa videocamera.

Esistono prodotti simili e equivalenti alla GoPro, ma se volete assistenza, accessori usati, e la possibilità di rivenderla facilmente, andate sull’originale.

Con queste due soluzioni abbiamo coperta la maggioranza dei casi. Ora possiamo essere più attenti al budget, oppure più attenti alle esigenze specifiche. Facciamo qualche altro esempio.

Budget contenuto: dai 300€ ai 700€

Abbiamo 2 soluzioni: un ottimo smartphone che funga da Fotocamera, Videocamera… e telefono. Oppure una videocamera compatta come quelle offerte da Sony, Panasonic, Canon, JVC o Fujifilm.Audio e video professionale con un ottimo rapporto qualità prezzo?

Possiamo passare a soluzioni Semi-Professionali, pensate per giornalisti, reporter, etc. Anche qui troviamo prodotti Canon, Sony, JVC salendo sicuramente di budget: dagli 800 € ai 2500 €.

Vogliamo una qualità cinematografica e una grande flessibilità?Allora consideriamo una Reflexprofessionale, come la Canon EOS 5D MarkIII oppure la NikonD810, o anche la SonyAlpha 7, o la PanasonicGH4 che registra in 4K.

Come vedete le opzioni sono tantissime, ma per iniziare la prima soluzione Reflex è più che valida. In generale, le caratteristiche di una buona videocamera amatoriale sono:

  • Ripresa video Full-HD;
  • Lente “luminosa” e quindi F2.8 o anche più luminosa;
  • Lente Zoom che abbia un valido range di ingrandimento, come un 18-105mm.
  • Sensore CCD “grande”;
  • Peso contenuto;
  • Compatibilità con accessori standard;
  • Marca e modello affidabile: quindi non scegliere modelli troppo vecchi, o marche sconosciute.

Commentate e scrivetemi se avete domande, o se volete più informazioni specifiche.